PreteSuino nero di Parma

Antichissimo pezzo di carne che i nostri nonni salavano e poi mangiavano per carnevale. Si trova nella spalla del suino, è una parte magrissima ma molto gommosa. Si sala e si lascia per pochi giorni, dopo di che viene lavato e cucito a mano, steccato ed asciugato. Per assaporarlo si mette in ammollo per una notte, si cuoce per tre ore in acqua e si serve bollente con pure. Fa anche lui parte dei bolliti misti.

(Ingredienti:carne suina,sale,pepe.)